Diritto privato (2017/2018)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02458
Docente
Alessandra Salomoni
Coordinatore
Alessandra Salomoni
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/01 - DIRITTO PRIVATO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo Semestre Triennali dal 19-feb-2018 al 1-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di far acquisire agli studenti una adeguata cognizione degli istituti giuridici che disciplinano le relazioni interindividuali, dei singoli e degli enti,che si svolgono su un piano di parità. Fra gli obiettivi principali del corso vi è quello di fornire una conoscenza chiara e concreta degli istituti fondamentali del diritto privato,che conduca lo studente alla formazione di un ragionamento giuridico e non al mero apprendimento mnemonico della materia. Anche a tal fine, accanto alle lezioni frontali, gli studenti verranno coinvolti nella discussione in aula di alcuni casi pratici, tratti dalla più recente giurisprudenza.

Programma

Il diritto privato e le sue fonti
Le situazioni giuridiche
Fatti, atti e negozi giuridici
I soggetti di diritto: persona fisica, persone giuridiche e soggetti collettivi
La proprietà e i diritti reali su cosa altrui
Il possesso
Le obbligazioni
Il contratto in generale
I singoli contratti
Fatti illeciti e responsabilità
La tutela dei diritti
Cenni al diritto di famiglia e alle successioni per causa di morte



Libri di testo
Zatti-Colussi, Lineamenti di diritto privato, Cedam, ult.ed.
Sono escluse le parti VIII (Impresa), IX (Società) e X (Banca e borsa) e i capp. 14, 31, 32, 33 e 53
oppure
Roppo, Diritto privato. Linee essenziali, Giappichelli, ult.ed.

E’ indispensabile utilizzare un codice civile aggiornato.


Modalità di svolgimento delle lezioni:
Lezioni frontali, la lezione indicherà il livello di studio richiesto per i vari argomenti

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Roppo Vincenzo Diritto privato. Linee essenziali (Edizione 5) Giappichelli 2018

Modalità d'esame

L’esame è orale.

Durante il corso, tuttavia, viene proposta una prova intermedia, facoltativa per lo studente, consistente in un test a risposta multipla ed inerente al programma svolto a lezione fino a quel momento.
La prova consiste in 30 domande a risposta multipla da svolgere in 35 minuti e si ritiene superata con almeno 20 risposte esatte.
L’esito positivo di tale prova comporta che allo studente, in sede di colloquio orale, non verranno poste domande specifiche in merito agli argomenti oggetto del test.
Il superamento della prova intermedia ha valore esclusivamente negli appelli delle sessioni di esami estiva ed autunnale successive alla fine del corso.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018