Progetto S.T.E.P.S.

  dal 01/07/20 al 31/08/23.

S.T.E.P.S. – Shared Time Enhances People Solidarity (“La condivisione del tempo rafforza la solidarietà tra le persone”) è un progetto europeo, finanziato dal programma URBAN INNOVATIVE ACTION dell’Unione Europea, che scommette su idee creative e innovative sperimentazioni da trasformare in archetipi da testare in ambienti urbani. Il contesto è la terza circoscrizione del Comune di Verona: un territorio densamente abitato e con il maggiore numero di anziani, che diventa così emblema della città. Il nucleo della proposta progettuale è rappresentanto dal miglioramento della qualità della vita e dal contrasto della solitudine, condizione esistenziale trasversale. Nello specifico, le azioni si declineranno nell'individuare pratiche da adottare per fronteggiare la solitudine dei residenti con la valorizzazione di spazi e tempi di socializzazione . 
Attraverso la creazione di un "indice della solitudine" si cercherà di indagare questo fenomeno dal punto di vista economico, psicofisico e socio-relazionale per prevenire e ostacolare i suoi effetti. L'idea è di generare pratiche che poi possabo diventare strumenti per i cittadini nell'ottica di un'autogestione della cittadinanza per le dimensioni dello stare bene, dell'abitare, del sostentamento e della mobilità. 
Il progetto durerà tre anni, da luglio 2020 ad agosto 2023. 
Il Comune di Verona, in qualità di autorità urbana, riveste il ruolo di capofila del progetto e raccogli attorno a sè 8 partner attivi nel settore della ricerca e della società civile, tra cui, per l'Università, l'area Scienze Motorie del Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento e il Dipartimento di Scienze Economiche.