Un'alternativa alla teoria neoclassica

Starting date
August 1, 2005
Duration (months)
12
Departments
Economics
Managers or local contacts
Mariutti Gianpaolo

Le linee di ricerca che intendo perseguire sono:
1. La tradizione di pensiero della Scuola Post-Keynesiana di Cambridge
2. La teoria della dinamica economica strutturale
Nel primo filone rientrano un tipo di ricerca a cavallo tra la storia del pensiero economico, la metodologia e gli sviluppi teorici lungo linee alternative a quelle dominanti. Un interesse particolare è rivolto agli studiosi di economia che con Keynes hanno partecipato al cosiddetto “Cambridge Circus”, come Piero Sraffa, Joan Robinson, Nicholas Kaldor, Richard Kahn, Dick Goodwin e di molti loro allievi tra cui alcuni di loro costituiscono la cosiddetta scuola economica anglo-italiana (Garegnani, Nuti, Graziani, Sylos Labini, Pasinetti, ecc.). Con Prof. Luigi Pasinetti si sta cercando di delineare le caratteristiche fondamentali della teoria Post-Keynesiana di Cambridge e gli aspetti di analisi istituzionale che contraddistinguono questa scuola, in contrapposizione e in alternativa alla Scuola economica neoclassica.
Nel secondo filone di ricerca si inquadrano gli studi di crescita economica non bilanciata e multisettoriale. I punti di partenza sono le analisi input-output di W. Leontief e le analisi interindustriali sui prezzi e la distribuzione del reddito di Sraffa, come presentate in Produzione di Merci a mezzo di Merci. Il tentativo è di rimuovere la camicia di forza (tipica in questo tipo di analisi) di coefficienti tecnici e di lavoro fissi nel tempo. A questo riguardo, si sta cercando di utilizzare gli strumenti analitici dell'algebra matriciale per dar conto dei fenomeni che sottendono al cambiamento tecnologico nelle sue diverse sfumature: dai miglioramenti tecnici continui, ai sistemi tecnologici, per arrivare alle vere e proprie rivoluzioni tecnologiche.
Tale analisi avrebbe lo scopo di presentare una teoria multisettoriale più vicina alle caratteristiche delle economie moderne, in cui il sistema di produzione e di apprendimento, appare molto più importante di quello di quello basato sull'ottimizzazione dello scambio di risorse scarse e date.
Intenzione del progetto è di poter calare molti di questi concetti e analisi nella didattica, sia nelle lezioni frontali, sia in lezioni interattive da presentare sul sito web (a questo riguardo, in mancanza di una voce più specifica, negli obiettivi è stato inserito il punto 2).
Infine, collaborando con Prof. Pasinetti, ed essendo stato quest’ultimo nominato membro dell’area 13 (economia) del CIVR (Comitato ministeriale di Indirizzo per la Valutazione della Ricerca) si intende anche approfondire i metodi di valutazione e giudizio comparativo della ricerca scientifica in Italia.

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Gianpaolo Mariutti
Assistant Professor

Collaboratori esterni

Luigi Pasinetti
Università Cattolica e Cambridge University Economia Professore Emerito
GianDemetrio Marangoni
Università di Padova Scienze Economiche Professore Ordinario