Laurea specialistica in Economia applicata (a esaurimento) (Classe 64/S)

Corso disattivato

Per visualizzare il proprio percorso formativo indicativo selezionare il proprio anno di immatricolazione

Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Attenzione: il corso di studi è disattivato, viene presentato di seguito l'ultimo piano didattico approvato


Attività formative del piano
Le attività formative che presentano il medesimo ordinale (Nº) sono in alternativa fra loro.
TAF Anno Crediti Attività Anno accademico di frequenza
1 A Economia dell'incertezza e dell'informazione 2002/2003
2 A Teoria dell'impresa 2002/2003
3 A Economia del lavoro 2002/2003
4 A Metodologia delle scienze economiche 2002/2003
5 A Economia del benessere e delle scelte collettive 2002/2003
6 A Modelli applicati di politica economica 2002/2003
7 A Valutazione dei progetti pubblici I 2002/2003
7 A Valutazione dei progetti pubblici II 2002/2003
9 A Econometria applicata 2002/2003
10 A Ricerca operativa 2002/2003
11 A Costruzione e analisi di banche di dati 2002/2003
12 A Organizzazione e pianificazione del territorio 2002/2003
13 A Storia dello sviluppo economico e sociale 2002/2003
14 A Strategia e politica aziendale 2002/2003
15 D A scelta dello studente  
 
16 A Macroeconomia applicata 2003/2004
17 A Teoria dei giochi applicata all'economia 2003/2004
18 B Economia del cambiamento tecnologico 2003/2004
19 B Economia dei trasporti e delle reti 2003/2004
20 B Economia e regolamentazione ambientale 2003/2004
21 B Analisi territoriale e sistemi informativi geografici 2003/2004
22 B Economia pubblica locale 2003/2004
23 B Economia sanitaria 2003/2004
24 B Economia dei beni culturali 2003/2004
25 B Economia dell'istruzione 2003/2004
26 B Economia della famiglia 2003/2004
27 B Economia del settore non profit 2003/2004
28 F 12  Stage. tirocinio, lingua  
29 E 20  Prova finale  

Legenda | Tipo Attività Formativa (TAF)

Le attività formative che presentano il medesimo ordinale (Nº) sono in alternativa fra loro.


A Attività di base
B Attività caratterizzanti
C Attività formative affini o integrative

DAttività a scelta dello studente
EProva finale
FAltre attività

SStage e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali

Obiettivi formativi Il percorso formativo approfondisce gli aspetti metodologici delle scienze economiche e offre le competenze necessarie alla comprensione e interpretazione dei principali eventi dell’economia contemporanea. Nel secondo anno lo studente ha la facoltà di optare tra i due seguenti curricula:

1. “Economia applicata allo sviluppo economico locale” in cui vengono forniti gli strumenti necessari per analizzare gli effetti in campo ambientale prodotti dall’attività economica e per individuare i fabbisogni di infrastrutture e di sviluppo delle conoscenze tecnologiche espressi dai vari soggetti che operano a livello locale;

2. “Economia applicata allo sviluppo sociale” in cui vengono forniti gli strumenti necessari per analizzare gli effetti sul benessere individuale e sociale prodotti dall’attività economica e dalle politiche adottate sia a livello nazionale che a livello locale e territoriale.

Le conoscenze specialistiche vengono ulteriormente approfondite nei temi scelti dallo studente ai fini della dissertazione finale, che rappresenta un terzo dell’impegno richiesto nell’ultimo anno (pari a 20 CFU). Agli studenti è altresì consentito lo svolgimento di tirocini e stages formativi presso aziende o istituti di credito; amministrazioni pubbliche ed enti locali; organizzazioni private, sociali o di privato-sociale (non profit): territoriali, nazionali o sovranazionali.
Sbocchi professionali Lo sbocco professionale del laureato specialistico è configurabile nell’assunzione di ruoli che implicano, prospetticamente, l’assunzione di responsabilità e di autonomie nel campo dell’analisi economica, della valutazione dell’impatto sociale e ambientale dell’attività economica e delle politiche di sviluppo economico. L’attività è tipicamente svolta in agenzie di pianificazione e di intervento presso la pubblica amministrazione, in uffici studi di imprese, di istituti di credito, di organizzazioni associative di categoria nonché presso organismi internazionali pubblici e privati operanti nel campo dello sviluppo economico e sociale.
Le competenze specifiche al curriculum prescelto permettono al laureato di assumere ruoli di: economista, con capacità specifiche nella direzione di attività di indagine e di supporto alle decisioni, di analisi costi-benefici e di formulazione di previsioni; consulenza per la partecipazione a finanziamenti europei o internazionali per progetti sociali, socio-sanitari, territoriali o di rinnovo urbano nonché per l’individuazione di strategie e di modalità di crescita territoriale che interessano soggetti sia pubblici sia privati.