Microeconomia (2019/2020)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00239
Docenti
Giam Pietro Cipriani, Elena Manzoni
Coordinatore
Giam Pietro Cipriani
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
primo semestre triennali dal 16-set-2019 al 10-gen-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire le basi concettuali e metodologiche necessarie per analizzare e interpretare come i consumatori e le imprese prendono le loro decisioni e come sono organizzati i mercati, con particolare riguardo ai concetti di ottimizzazione e di equilibrio. A completamento delle lezioni, lo studente dovrà dimostrare di conoscere i modelli microeconomici per l’analisi dei mercati e di saper determinare il comportamento di consumatori ed imprese all'interno di tali mercati. Lo studente sarà anche in grado di esprimere giudizi autonomi sulle implicazioni derivanti dalle scelte degli agenti economici e saprà porre a confronto le differenti forme di mercato.

Programma

- Teoria del consumatore: vincolo di bilancio, preferenze, utilità, scelta, domanda, preferenze rivelate, equazione di Slutsky con reddito iniziale dato e con dotazione iniziale in beni, scelta intertemporale, incertezza, surplus del consumatore, domanda di mercato, equilibrio - Teoria della produzione e dei costi: tecnologia, massimizzazione del profitto, minimizzazione dei costi, curve di costo - Concorrenza perfetta - Mercati monopolistici - Concorrenza imperfetta e comportamento strategico - Aste - Teoria dell'equilibrio economico generale - Rischio e informazione. Libri di testo: Per lo studio della teoria i testi consigliati sono (in alternativa): H.R. Varian, Microeconomia, Cafoscarina 2011; D.A. Besanko & R.R. Braeutigam, Microeconomia, McGraw-Hill, 2016. Per gli esercizi si consiglia: G.P. Cipriani & T. Fioroni, Esercizi di Microeconomia, Giappichelli, 2017. Modalità didattiche: Sono previste 56 ore di lezioni frontali e 24 ore di esercitazioni. Inoltre, sarà organizzato un tutorato di almeno 20 ore d'aula per assistere gli studenti nello svolgimento degli esercizi. Sulla piattaforma e-learning di ateneo saranno pubblicate tutte le slides usate a lezione e il materiale didattico usato nelle esercitazioni e nel tutorato. Gli studenti saranno anche invitati a svolgere e consegnare esercizi direttamente sulla piattaforma di e-learning.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Cipriani G.P., Fioroni T. Esercizi di Microeconomia (Edizione 3) Giappichelli 2017 9788892109308
Varian H. Microeconomia (Edizione 8) Cafoscarina 2011 9788875433079
Besanko D.A., Braeutigam R.R. Microeconomia (Edizione 3) McGraw-Hill Education 2016 9788838615313

Modalità d'esame

Le modalità d'esame sono identiche per frequentanti, non frequentanti e studenti Erasmus.
In itinere, circa a metà del semestre, è prevista una prova facoltativa di accertamento intermedia. Alla prova intermedia potranno accedere solamente gli studenti frequentanti che avranno superato almeno 3 prove su 5 assegnate durante il corso sul portale di e-learning. La prova intermedia verte sulla teoria del consumatore ed è in forma scritta. In particolare, consiste in esercizi e domande di teoria formulati anche attraverso un test a risposta multipla. Il test è teso a verificare la conoscenza dei diversi argomenti del programma, mentre gli esercizi vogliono verificare l'applicazione metodologica delle conoscenze acquisite. La prova sarà valutata in trentesimi e il suo voto farà media con il voto della seconda prova, che si svolgerà nello stesso modo e che si terrà nel primo appello della sessione ufficiale. In questa prova di completamento non verrà chiesta la parte di programma già oggetto di esame nella prova intermedia.
Durante il corso saranno proposti degli esercizi da svolgere sul portale di e-learning e si terrà conto dell'esito di queste prove per l'attribuzione di punti di bonus per la prova intermedia o quella finale.
Gli studenti che sceglieranno di non sostenere la prova intermedia, o che avranno ottenuto in questa prova un voto inferiore a 16/30, dovranno sostenere l'esame in un'unica soluzione su tutto il programma durante le sessioni d'esame. Anche questo esame consisterà in esercizi e domande di teoria formulati anche attraverso un test a scelta multipla.
Nella valutazione dei test a risposta multipla si assegna un punteggio negativo per ogni risposta errata. La prova d'esame si considera non superata se il voto del test è inferiore a 10/30. Se è superiore a 10/30, il voto del test vale il 30% della valutazione della prova e il voto degli esercizi ed eventuali domande aperte il rimanente 70%.