Matematica (2019/2020)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00181
Docente
Alberto Roveda
Coordinatore
Alberto Roveda
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-S/06 - METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
primo semestre triennali dal 16-set-2019 al 10-gen-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento si prefigge un duplice scopo: innanzitutto, quello di far acquisire agli studenti un linguaggio scientifico rigoroso basato su un ragionamento deduttivo di tipo logico - matematico; inoltre, l’insegnamento si propone di fornire agli studenti alcuni strumenti analitici e modelli matematici di base per affrontare quantitativamente la trattazione di problemi economico-aziendali. In particolare, si forniranno le basi del calcolo differenziale e integrale, dell'ottimizzazione e dell’algebra lineare che costituiscono un efficace strumento di analisi dei fenomeni economico-aziendali. Al termine delle lezioni, lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato l'attitudine a riesaminare criticamente i concetti matematici incontrati nel suo percorso didattico - formativo e la capacità di utilizzare, in contesti applicativi, metodi, strumenti e modelli matematici.

Programma

1. Richiami di nozioni di base
2. Funzioni di una variabile
3. Limiti
4. Calcolo differenziale
5. Teoria dell'integrazione
6. Serie numeriche
7. Spazi, trasformazioni e matrici
8. Sistemi di equazioni lineari
9. Funzioni di più variabili

Il programma dettagliato e ulteriore materiale didattico sono disponibili nella pagina web del corso.

Modalità di svolgimento delle lezioni
Il corso prevede 84 ore tra lezioni ed esercitazioni per un totale di 9 CFU.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Guerraggio, A. Matematica - Mylab (Edizione 2) Pearson 2014 9788865185636

Modalità d'esame

Le modalità di accertamento degli esami di profitto puntano a favorire l'acquisizione di abilità di ragionamento e comunicazione tali da assicurare la capacità di seguire validamente un corso di laurea magistrale o di inserirsi nei contesti lavorativi.

L’esame prevede:
1. Svolgimento di esercizi a risposta multipla chiusa disponibili sulla pagina e-learnig del corso. Per coloro che svolgeranno almeno il 75% degli esercizi e che otterranno un punteggio medio di almeno il 75% sarà assegnato un bonus di 2 punti da sommare al punteggio ottenuto alla prova di cui al punto 2;
Svolgimento di esercizi dati dal docente durante il corso di varia tipologia (homeworks). Coloro che consegneranno tutti gli esercizi e otterranno un punteggio positivo sarà assegnato un bonus di 1 punto da sommare al punteggio ottenuto alla prova di cui al punto 2;

2. Prova scritta a risposta multipla chiusa. In particolare, i quesiti a risposte multiple sono tesi a verificare le conoscenze di base soprattutto pratiche degli aspetti logico matematici presentati durante le lezioni.

3. Prova orale obbligatoria, a cui si accede se si supera la prova al punto 2, così strutturata:
a. esercizio/i
b. colloquio che attesti:
- la profondità e l’ampiezza delle conoscenze maturate;
- la proprietà di linguaggio;
- la capacità di collegare in forma sistemica le conoscenze.

E’ prevista una prova di accertamento intermedia (circa a metà del semestre).
Tale prova riguarda la prova preliminare (punto 2) e verte sugli argomenti del programma affrontati sino a quel momento. La prova intermedia è facoltativa e ha validità solo per la sessione d'esame invernale.
Potranno partecipare alla prova intermedia soltanto coloro che hanno svolto e superato secondo le modalità del punto 1 gli esercizi sul sito e-learning del corso e quelli dati dal docente fino a quel momento.
La prova intermedia è introdotta per stimolare lo studente allo studio sistematico ed assiduo della materia man mano che si affrontano i vari temi e quindi a migliorare il processo di apprendimento.