Politica economica (interna e internazionale) (2010/2011)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00403
Docenti
Giovanni Tondini, Roberto Fini
Coordinatore
Giovanni Tondini
crediti
10
Settore disciplinare
SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Secondo semestre dal 21-feb-2011 al 25-mag-2011.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Modulo: 1 - lezione (Politica economica interna)
-------
Obiettivi
In particolare in questa parte del corso partiremo dall’illustrazione degli elementi costitutivi della politica economica per guidare lo studente all’interno del modello e dell’analisi normativa.
Affronteremo poi le ragioni dell’intervento dello Stato in economia e delle forme che questo intervento può assumere, con particolare riguardo alle politiche economiche implementate.
La parte monografica è dedicata all’approfondimento di alcune tematiche relative ai rapporti fra etica ed economia.

Modulo: 2 - lezione (Politica economica internazionale)
-------
Obiettivi
Questa parte è dedicata allo studio dei comportamenti degli attori della politica economica in economia aperta. In particolare ci si soffermerà sulle questioni del disavanzo pubblico e sulle sue conseguenze sulla bilancia dei pagamenti, sulle conseguenze di persistenti deficit della bilancia dei pagamenti, sulle relazioni tra politiche monetaria e fiscale da un lato e conti con l'estero. In questo ambito verrà prestata particolare attenzione alle conseguenze sui tassi di interesse dei contesti inflativi e sulla convergenza dei tassi di interesse.

Programma

Modulo: 1 - lezione (Politica economica interna)
-------

Parte introduttiva
Il significato della politica economica
La struttura del modello di politica economica
L’ipotesi di razionalità in politica economica
L’ideologia e la politica economica

Parte prima
L’autorità dello Stato e le sue modalità di intervento: lo Stato minimale; l’intervento dello Stato per il coordinamento; le istituzioni; il modello dei bureau; indipendenza e coordinamento dei bureau; il decentramento amministrativo.
L’economia delle leggi e la politica economica: la legge come strumento di politica economica; benefici e costi delle leggi; l’applicazione della legge; la politica dei costi di transazione.

Parte seconda
Competenze e interventi dell’allocation bureau: i monopoli; le esternalità; i beni pubblici; la incompletezza dei mercati; le informazioni asimmetriche; i beni di merito e i beni comuni:
Competenze e interventi dello stabilization bureau: la teoria classica e la teoria della domanda effettiva; il fine tuning della domanda aggregata; l’obiettivo dello sviluppo, della stabilizzazione del debito e dell’equilibrio della bilancia dei pagamenti.
Competenze e interventi del distribution bureau: l’equità distributiva ; le politiche ridistributive; equità ed efficienza.
I fallimenti dello Stato.

Parte terza
Gli interventi dello stato per risolvere i problemi legati alla disoccupazione, all’inflazione e alla tutela della concorrenza

Parte quarta: I rapporti fra etica ed economia

Libri di testo
R.Balducci, G.Candela, A.Scorcu, Introduzione alla politica economica, ed:Zanichelli, Bologna 2005: capitoli 1,7,8,,9,10,11.
G.Tondini: I rapporti tra etica ed economia, ed: Cedam, Padova 2001


Modulo: 2 - lezione (Politica economica internazionale)
-------
Disavanzi di bilancio e debito pubblico in contesti di economia aperta

Bilancia dei pagamenti

Politiche economiche in economia aperta

Parità dei poteri d'acquisto

Processi di convergenza dei tassi di interesse

Geo-economia della globalizzazione

Materiale didatico
P.R. Krugman e M. Obstfeld, Economia Internazionale, Hoepli Editore, Milano, vol. 2; capp. 2, 3, 4, 5.
Materiale a cura del docente, disponibile on line a partire dal 21 febbraio 2011

Modalità d'esame

Esame scritto con integrazione orale facoltativa per gli studenti che superano positivamente la prova scritta.

Materiale didattico

Documenti