Diritto internazionale (2009/2010)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00334
Docente
Enrico Milano
Coordinatore
Enrico Milano
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
secondo semestre dal 22-feb-2010 al 22-mag-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha per oggetto i principali istituti del diritto internazionale, ivi compresi i fondamenti del diritto dell’Unione Europea. Esso si articola in una parte introduttiva relativa alla struttura della società internazionale e alla natura del diritto internazionale. Segue l'esame delle fonti del diritto internazionale: i meccanismi di formazione, di accertamento e di attuazione coercitiva nell'ordinamento internazionale, nonché i meccanismi per l'applicazione delle norme internazionali all'interno dello Stato italiano. La parte centrale del corso è dedicata allo studio del ruolo e delle funzioni di alcune delle principali organizzazioni internazionali, con particolare riferimento alla disciplina delle relazioni economiche internazionali. In questo ambito, costituiscono oggetto di particolare approfondimento l'Organizzazione delle Nazioni Unite, l'Organizzazione mondiale del commercio, il diritto internazionale degli investimenti ed i meccanismi ICSID di risoluzione delle controversie, il sistema istituzionale e delle fonti dell'Unione Europea.

Programma

- I caratteri e i soggetti della società internazionale
- Le fonti internazionali: il diritto internazionale generale; i trattati e le fonti subordinate
- L'adattamento del diritto italiano al diritto internazionale
- Accertamento ed attuazione del diritto internazionale nei rapporti tra gli Stati e tra State e privati
- L’Organizzazione delle Nazioni Unite: profili istituzionali e sistema di sicurezza collettivo
- L'Organizzazione mondiale del commercio; diritto materiale e sistema di risoluzione delle controversie
- Il diritto internazionale degli investimenti: diritto materiale e sistema ICSID di risoluzione delle controversie tra Stati e investitori
- L'Unione europea: profili istituzionali; le fonti del diritto dell’Unione Europea e la loro applicazione nell'ordinamento

LIBRI DI TESTO
A. Tanzi, Introduzione al diritto internazionale contemporaneo (CEDAM, 2a ed, 2006)

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI
Il corso è tenuto interamente in lingua inglese. Esso unisce a lezioni svolte con il metodo frontale, discussioni relative ad argomenti specifici e casi concreti sulla base dei materiali normativi e giurisprudenziali distribuiti.

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale per tutti gli studenti frequentanti e non frequentanti.
Per gli studenti che avranno frequentato il corso, l'esame anch'esso interamente in inglese, verterà sugli argomenti svolti a lezione e potrà essere preparato sugli appunti e il materiale distribuito, oltre che sul manuale di riferimento.
Gli studenti non frequentanti debbono prepararsi sul testo consigliato.
E' necessaria, in ogni caso, la conoscenza diretta dei testi normativi rilevanti in materia.