Economia delle aziende cooperative (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00476
Crediti
5
Coordinatore
Silvano Corbella
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Lezione 1 3 SECS-P/07-ECONOMIA AZIENDALE 1° sem lez Silvano Corbella
Lezione 2 2 SECS-P/07-ECONOMIA AZIENDALE 1° sem lez Andrea Lionzo

Obiettivi formativi

Il corso si propone di approfondire i profili di specificità della formula cooperativa di impresa, osservata nelle sue diverse esperienze (cooperative di conferimento, cooperative di produzione e lavoro, cooperative di consumo, cooperative sociali). In particolare, il corso intende sviluppare i temi di seguiti indicati:
1. la governance dell’impresa cooperativa, anche alla luce della riforma del diritto societario, con lo scopo di delineare i modelli di governo strumentali allo sviluppo cooperativo;
2. le condizioni di economicità di questa forma di impresa, al fine di delineare uno schema interpretativo delle condizioni di equilibrio nelle aziende cooperative;
3. la finanza nelle imprese cooperative, con l’obiettivo di mettere in luce gli elementi caratterizzanti la struttura e la dinamica finanziaria di queste unità.

Programma

1. Il fenomeno dell’impresa cooperativa.
1.1. Il percorso evolutivo del fenomeno cooperativo. 1.2. I settori di presenza delle imprese cooperative. 1.3. I principi fondamentali dell’azione cooperativa. 1.4. Il dibattito sulla natura dell’azienda cooperativa. 1.5. L’impresa cooperativa nell’ordinamento italiano.

2. La governance dell’azienda cooperativa.
2.1. Governance aziendale e sviluppo cooperativo. 2.2. I punti di forza e di debolezza della formula cooperativa. 2.3. I modelli di governo dell’impresa cooperativa. 2.4. Gli organi di governo e il ruolo dei soci. 2.5. Verso il ridisegno della governance cooperativa.

3. L’economicità e la finanza nelle aziende cooperative.
3.1. L’economicità dell’azienda cooperativa; 3.2. Le leve di sviluppo delle condizioni di economicità; 3.3. La struttura finanziaria della cooperativa; 3.4. Il finanziamento della crescita. 3.5. L’informazione di bilancio nelle aziende cooperative.

4. La cooperativa agricola.
4.1. Attività agricola e sistema agro–alimentare: la prospettiva aziendale. 4.2. Le tendenze all’aggregazione e alla specializzazione nel sistema agro–alimentare. 4.3. L’azienda cooperativa come strumento di integrazione orizzontale e verticale. 4.4. I limiti della cooperazione agricola.

5. La cooperativa sociale.
5.1. La cooperativa sociale nella letteratura e nella prassi. 5.2. I caratteri di originalità della cooperativa sociale. 5.3. Le condizioni di equilibrio economico della cooperativa sociale. 5.4. Il governo dell’equilibrio economico nella cooperativa sociale.


Libri di testo
A. GARZONI, Il governo dell’azienda cooperativa, Egea, Milano, 2003, cap. 1, 2, 3, 4, 7.
S. CORBELLA, A. LIONZO, Raccolta di letture:
a) A. TESSITORE, La cooperazione tra presente e futuro. Il contributo della ricerca economico-aziendale, in Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Azienda, settembre-ottobre 1998.
b) S. CORBELLA, L’impresa agricola, FrancoAngeli, Milano, 2001, par. 1.1., cap. 3;
c) A. LIONZO, Le imprese cooperative in Veneto. Dimensione, struttura e condizioni di sviluppo, FrancoAngeli, Milano, 2004, cap. 1, 3 e 4.
d) A. LIONZO, La cooperativa sociale, Originalità della formula, economicità e strumenti di analisi, FrancoAngeli, Milano, 2002, cap. 1, 2 e 3.

Modalità di svolgimento delle lezioni
Il corso è sviluppato mediante lezioni settimanali. L’inquadramento teorico-concettuale dei temi affrontati è integrato da alcuni interventi di esponenti del mondo della cooperazione.

Modalità d'esame

L’esame ha luogo in forma orale.