Commercio internazionale e sviluppo (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00472
Crediti
10
Coordinatore
Giovanni Tondini
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
LEZIONE 1 5 SECS-P/02-POLITICA ECONOMICA 1° Sem Lez Giovanni Tondini
LEZIONE 2 5 SECS-P/02-POLITICA ECONOMICA 1° Sem Lez Eugenio Peluso

Obiettivi formativi

Il corso si propone di preparare gli studenti alla comprensione dei fenomeni economici legati al commercio internazionale. Dopo una presentazione dei principali modelli di teoria pura del commercio internazionale verranno approfondite le tematiche riguardanti l’insieme dei fattori che possono favorire lo sviluppo e il ruolo che in questo contesto possono svolgere le politiche commerciali.

Programma

MODULO 1
Il ruolo del commercio internazionale nel mercantilismo e nella fisiocrazia.
La teoria smithiana: Vent for Surplus.
La teoria ricardiana dei vantaggi comparati.
Il modello di Samuelson Jones
Il modello di Heckscher Ohlin
Le nuove teorie del commercio internazionale

MODULO 2
Sviluppo, ineguaglianza e povertà
Crescita della popolazione e sviluppo economico
Sviluppo dei mercati: mercato della terra, del lavoro e del credito
Politiche commerciali e sviluppo economico

LIBRI DI TESTO:
KRUGMAN P.R. - OBSTFELD M., Economia Internazionale, Hoepli, Milano, 2003, volume 1
DEBRAJ RAY, Development Economics, Princeton University Press, New Jersey, 1998: capitoli 2, 7, 8, 9, 11, 12, 13, 14 e 17.
BONAGLIA F. - GOLDSTEIN A., Globalizzazione e sviluppo, Il Mulino, Bologna, 2004
QUADRIO CURZIO A. (a cura di), La globalizzazione e i rapporti Nord-Est-Sud, Il Mulino, Bologna, 2004: capitoli 1, 2, 3, 5.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONI
Lezioni frontali e seminari

Modalità d'esame

Preparazione e discussione di una tesina