Modelli per la valutazione dei titoli derivati (2003/2004)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00694
Docente
Andrea Berardi
Coordinatore
Andrea Berardi
crediti
4
Settore disciplinare
SECS-S/06 - METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1 A dal 24-set-2003 al 31-ott-2003.

Orario lezioni

1 A

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso intende offrire allo studente gli strumenti per l’analisi e l’applicazione dei modelli matematici utilizzati nella pratica dei mercati finanziari per la valutazione degli strumenti derivati.
Il corso prevede esercitazioni pratiche al calcolatore. La prova d'esame è scritta. Ogni settimana allo studente è richiesto lo svolgimento di esercizi, la cui valutazione costituisce parte integrante della valutazione complessiva.
Per il grado di preparazione statistico-matematica richiesto dagli argomenti trattati, è consigliabile frequentare il corso dopo aver sostenuto gli esami di Statistica, Matematica per le Scelte Economico-Finanziarie e Matematica per i Mercati Finanziari.

Programma

1. Forward e Futures
Modelli per la valutazione di contratti forward e contratti futures su: (i) titoli azionari, con e senza dividendi; (ii) indici azionari; (iii) valute; (iv) tassi di interesse; (v) titoli obbligazionari.
2. Swaps
Modelli per la valutazione di contratti swaps su: (i) tassi di interesse; (ii) valute.
3. Opzioni
Proprietà fondamentali di opzioni su azioni. Put-call parity. Modello di valutazione mediante alberi binomiali. Modello di valutazione di Black-Scholes. Gestione del rischio di mercato: delta hedging, theta, gamma, vega, rho. Opzioni su indici azionari, valute e futures: estensioni del modello di Black-Scholes. Opzioni su tassi di interesse e obbligazioni: modello di Black. Valutazione di caps, floors e collars. Volatility smiles. Modelli per la valutazione di opzioni esotiche. Strategie operative mediante opzioni.
4. Altri strumenti derivati
Derivati creditizi: credit default swaps, total return swaps, credit spread options. Derivati atmosferici. Derivati energetici su petrolio ed elettricità. Derivati assicurativi.

Testo di riferimento
J. HULL, Fondamenti dei mercati dei futures e delle opzioni, (IV edizione). Il Sole 24 Ore, Milano, 2002 (capitoli 1-15, 18-20).