Corsi di laurea magistrale / specialistica (a esaurimento / disattivati)

Corsi non attivi nell'anno accademico attuale

Laurea magistrale in Economia delle Imprese e dei Mercati Internazionali Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)
Referente del Corso: prof. Riccardo Fiorentini
 
Il CdLM in Economia delle Imprese e dei Mercati Internazionali, valorizza sia la prevalente dimensione economica sia quelle aziendale e giuridica al fine di poter formare laureati che possano inserirsi soprattutto in imprese in cui sia indispensabile una forte caratterizzazione economica e aziendale-giuridica tesa alla gestione di fattori della produzione e prodotti provenienti da e destinati a altri Paesi, laddove quindi sia importante la conoscenza delle peculiarità dei diversi mercati nazionali e la capacità di gestire le business combination.
Tenendo presente che il CdLM nasce con l’intento di rivolgersi a un territorio con una fortissima vocazione all’export e alla internazionalizzazione delle sue imprese, il percorso formativo approfondisce gli aspetti metodologici nelle discipline economiche, aziendali, giuridiche e quantitative necessari per comprendere le dinamiche dei mercati internazionali e delle aziende che sempre più operano nel mercato globale. Quindi, il corso ha lo scopo di formare laureati magistrali in grado di operare in posizioni anche dirigenziali in imprese che operano con/sui mercati esteri. A tal fine si propone di fornire, al primo anno, agli studenti l’acquisizione di specifiche competenze dottrinali e metodologiche utili a studiare le linee strategiche di crescita possibile delle imprese aperte alla competizione internazionale. Al secondo anno, il piano di studi prevede anche insegnamenti professionalizzanti orientati alla gestione di imprese fortemente interconnesse con il sistema degli scambi internazionali. 
Con il conseguimento della laurea magistrale lo studente sarà quindi in possesso di strumenti e competenze che gli permetteranno di valutare la realtà economica internazionale in cui l’impresa deve competere, di proseguire a livello avanzato la propria formazione e di trovare sbocchi lavorativi che prevedono ruoli di responsabilità.
Nel biennio accademico 2012/13 e 2013/14 parte del corso verrà impartita in lingua inglese, come da avviso in allegato.
 
Laurea specialistica in Economia applicata Corso disattivato

Il corso di laurea specialistica in Economia Applicata ha l'obiettivo di formare laureati con competenze diversificate, che sappiano impostare analiticamente in modo autonomo e risolvere un tipico problema sociale emergente o di sub-ottimo di un'impresa, un mercato, un'istituzione o un contesto di sviluppo locale: sapendo applicare in modo costruttivo e risolutivo le conoscenze acquisite nelle teorie e nei metodi di ricerca dei principali ambiti di economia applicata.

Laurea specialistica in Economia applicata (a esaurimento) (Classe 64/S) Corso disattivato

Questo corso di laurea è stato disattivato dall'anno accademico 2004/2005 e sostituito dal nuovo corso di Laurea specialistica in Economia applicata.

Laurea Specialistica in Economia della banca e dei mercati finanziari (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Il Corso mira a fornire una visione approfondita e completa della struttura e dei meccanismi di funzionamento dei mercati finanziari, delle problematiche gestionali degli intermediari e dei processi innovativi ampiamente diffusi nella tecnica degli strumenti finanziari e nelle modalità di offerta. Il corso si qualifica per un’equilibrata composizione delle competenze in materia aziendale, economica, giuridica e tecnico-finanziaria, finalizzata ad una comprensione globale ed organica dell’economia delle istituzioni bancarie e finanziarie, quali soggetti che svolgono un ruolo complesso e critico nell’ambito dei moderni sistemi produttivi. Il corso si propone di formare soggetti idonei a operare con competenza nel vasto ambiente costituito dalle istituzioni bancarie e creditizie, dalle imprese d’investimento, dagli altri intermediari che operano nei mercati finanziari e da tutti gli operatori che, a vario titolo, svolgono attività complementari o di consulenza in materia di banca, finanza e mercati. Data l’elevata numerosità e complessità dei ruoli professionali richiesti dalle imprese del suddetto settore, la formazione del laureato specialistico è orientata a consentire un agevole inserimento in percorsi di crescita anche fortemente differenziati per tipologia di attività e competenze specifiche, ma accomunati dall’esigenza di comprensione globale dei fenomeni finanziari, aziendali e di mercato, e dall’idoneità a lavorare secondo logiche progettuali. Lo sbocco del laureato specialistico è configurabile nell’assunzione di ruoli che implicano, prospetticamente, responsabilità ed autonomie di tipo professionale e manageriale.

Laurea specialistica in Economia della Banca e delle assicurazioni Corso disattivato

Questo corso di laurea specialistica è attivato a partire dall'anno accademico 2004/2005. Il corso si propone di fornire agli studenti un'approfondita formazione sulle tecniche e sulle logiche gestionali necessarie per operare consapevolmente nell'ambito della finanza d'impresa, dei mercati finanziari e degli intermediari bancari e assicurativi.

Laurea specialistica in Economia e commercio (Classe 64/s) (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Nell'A.A. 2007-08 e quindi alla fine del ciclo di studio triennali in Economia e Commercio sarà attivato il CdLS in Economia e Commercio. Il percorso di studio rappresenta il completamento della formazione avviata con l’omonimo triennio in “Economia e commercio”, consentendo l’approfondimento delle conoscenze e l’acquisizione delle competenze in due diverse specializzazioni: direzione aziendale ed economia e finanza. A tal fine, la formazione è mirata a fornire una buona padronanza degli strumenti matematico-statistici; dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico nazionale e comunitario; elevate conoscenze di analisi economica e aziendale e di politica economica e aziendale. Il curriculum “Economico-finanziario” approfondisce in particolare le conoscenze delle teorie economiche, delle metodologie analitiche e quantitative per la comprensione dei fenomeni economici e finanziari nazionali e internazionali mettendo anche in grado il laureato di elaborare modelli interpretativi della realtà osservata. Il curriculum in “Direzione aziendale” approfondisce le competenze nell’uso degli strumenti analitici per l’interpretazione dei fenomeni aziendali e per l’individuazione delle strategie di sviluppo; inoltre, fornisce approfondite conoscenze degli istituti giuridici indispensabili per il governo delle aziende. Le conoscenze specialistiche vengono ulteriormente approfondite nei temi scelti dallo studente ai fini della dissertazione finale, che rappresenta un terzo dell’impegno richiesto nell’ultimo anno (pari a 20 CFU). Agli studenti è altresì consentito lo svolgimento di tirocini e stages formativi presso istituti di credito, aziende, amministrazioni pubbliche e organizzazioni private nazionali o sovranazionali.

Laurea specialistica in Economia internazionale (Classe 64/S) (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Questo corso di laurea specialistica è attivato a partire dall'anno accademico 2004/2005. Il corso di laurea specialistica in Economia Internazionale ha l'obiettivo di formare laureati con competenze diversificate, che sappiano impostare analiticamente e risolvere i tipici problemi di un'impresa multinazionale, oppure di dimensioni medio-piccole ed in via di internazionalizzazione: con conoscenze nelle teorie e metodi applicativi delle ricerche in economia dei mercati internazionali, reali e finanziari, delle istituzioni e delle politiche economiche internazionali.Il percorso formativo approfondisce gli aspetti metodologici ed offre le competenze in campo economico, aziendale e giuridico necessarie per comprendere e saper interpretare l’andamento dei mercati internazionali, e per definire strategie di crescita per le imprese di medie e piccole dimensioni, che operano sempre più in contesti internazionali e mercati globali. Nel secondo anno lo studente, dopo aver acquisito basi comuni di comprensione delle tendenze strutturali dell’economia mondiale, ha la facoltà di specializzarsi in un sotto-insieme dei problemi relativi alla internazionalizzazione dei mercati e delle imprese, potendo optare fra due curricula: 1. “Scenari internazionali per la PMI”: questo curriculum analizza in particolare il contesto internazionale in cui opera la piccola e media impresa; 2. “Gestione dell’internazionalizzazione delle PMI” : offre una formazione mirata al governo di imprese, anche di dimensioni inferiori, che si pongono problemi di crescita internazionale, anche con accordi collaborativi a tale scala; Le conoscenze specialistiche vengono ulteriormente approfondite nei temi scelti dallo studente ai fini della dissertazione finale, che rappresenta un terzo dell’impegno richiesto nell’ultimo anno (pari a 20 CFU). Agli studenti è altresì consentito lo svolgimento di tirocini e stages formativi presso istituti di credito, aziende, amministrazioni pubbliche e organizzazioni private nazionali o sovranazionali.

Laurea specialistica in Metodi Quantitativi per la Finanza (a esaurimento) (Classe 91/S) Corso disattivato

Questo corso di laurea è stato disattivato dall'anno accademico 2004/2005 e sostituito dal nuovo corso di Laurea specialistica in Metodi Quantitativi per la Finanza.

Laurea specialistica in Metodi Quantitativi per la Finanza (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Il corso di laurea specialistica in finanza si propone di formare laureati con vaste competenze nel campo delle metodologie e degli strumenti matematico-statistici di diffuso utilizzo nella pratica dei mercati finanziari. Il corso si propone di sviluppare, con particolare profondità, la capacità di proporre e applicare metodologie quantitative e strumenti innovativi in ambito finanziario e assicurativo valorizzando la componente informatica. I laureati possiedono solide conoscenze e competenze nelle tecniche statistico-matematiche e nelle loro applicazioni in campo economico, finanziario, attuariale e assicurativo; hanno padronanza degli strumenti metodologici necessari alla progettazione e all'esecuzione di indagini econometriche per l'analisi dei mercati finanziari. Le conoscenze specialistiche vengono ulteriormente approfondite nei temi scelti dallo studente ai fini della dissertazione finale, che rappresenta un terzo dell’impegno richiesto nell’ultimo anno (pari a 20 CFU). Agli studenti è altresì consentito lo svolgimento di tirocini e stages formativi presso istituti di credito, aziende, amministrazioni pubbliche e organizzazioni private nazionali o sovranazionali.

Laurea specialistica in Economia e legislazione d'impresa (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Il corso di laurea specialistica in Economia e legislazione d'impresa mira alla preparazione di due categorie di operatori che si pongono, rispettivamente, sul piano delle relazioni professionali e aziendali. Il libero professionista (dottore commercialista) ha modo di completare e approfondire in una prospettiva specialistica la sua preparazione attraverso un percorso didattico idoneo ad assicurare, mediante un approfondita conoscenza in ambito economico aziendale, matematico statistico e giuridico i saperi e le abilità necessarie a svolgere le libere professioni dell'area economica.

Laurea specialistica in Marketing e comunicazione (a esaurimento) (Classe 84/S) Corso disattivato

Questo corso di laurea è stato disattivato dall'anno accademico 2004/2005 e sostituito dal nuovo corso di Laurea specialistica in Marketing e comunicazione.

Laurea specialistica in Marketing e comunicazione (ordinamento fino all'a.a. 2008/09) Corso disattivato

Il corso di laurea specialistica in “Marketing e comunicazione” fornisce le conoscenze e le competenze nel campo della comunicazione e del marketing, sottolineando la centralità della persone ed il valore della comunicazione ai fini del conseguimento di vantaggi competitivi durevoli, in grado di conferire vitalità all’organizzazione nel rispetto dei principi etici che devono ispirare l’azione dell’impresa. Al termine di un percorso formativo del tutto originale e innovativo lo studente padroneggia gli strumenti della comunicazione del marketing e delle relazioni pubbliche. Le conoscenze specialistiche vengono ulteriormente approfondite nei temi scelti dallo studente ai fini della dissertazione finale, che rappresenta un terzo dell’impegno richiesto nell’ultimo anno (pari a 20 CFU). Agli studenti è altresì consentito lo svolgimento di tirocini e stages formativi presso istituti di credito, aziende, amministrazioni pubbliche e organizzazioni private nazionali o sovranazionali. Il corso si propone di formare figure professionali in grado di operare in aziende private e pubbliche nell'area del Marketing e della Comunicazione interna, sia in una prospettiva strategica che operativa.

Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.