Finanza quantitativa

L’attività di ricerca nell’ambito della finanza quantitativa può essere ricondotta a due macro-aree: il rischio di credito e la gestione di portafogli azionari e obbligazionari. All’interno del filone di ricerca legato al rischio di credito si distinguono studi relativi a: (i) nuovi modelli di credit scoring con correlazione tra i default e dinamica temporale delle probabilità di insolvenza; (ii) innovative tecniche di simulazione per la stima della probabilità di eventi rari in portafogli creditizi; (iii) nuovi modelli per la misurazione del rischio sistemico del debito sovrano; (iv) pricing di strumenti derivati complessi per la copertura dei rischi di insolvenza. All’interno del filone di ricerca legato alle tecniche per la gestione di portafogli azionari e obbligazionari sono compresi studi relativi a: (i) tecniche di riduzione della varianza per la simulazione parallela applicata alla stima del rischio di grandi portafogli; (ii) tecniche analitiche per la calibrazione di modelli di evoluzione dei rendimenti azionari in presenza di volatilità stocastica; (iii) nuove metodologie per la valutazione dei portafogli azionari in ambito statico e dinamico; (iv) valutazione del rischio di modello nell'ambito della quantificazione del rischio di un portafoglio finanziario; (v) sviluppo di modelli stocastici per la struttura per scadenza dei tassi di interesse per la stima delle relazioni tra curve dei rendimenti, variabili macroeconomiche e struttura implicita dei premi al rischio.
Bruno Giacomello
Professore associato
Alessandro Gnoatto
Professore associato
Marco Minozzo
Professore associato
Athena Picarelli
Ricercatore a tempo determinato
Roberto Renò
Professore ordinario
Roberto Ricciuti
Professore associato
Luca Taschini
Ricercatore a tempo determinato
Competenze
Argomento Persone Descrizione
Financial Economics G1-G3 - Corporate Finance and Governance (vedi classificazione  JEL )
JEL G34 - Fusioni; Acquisizioni; Ristrutturazioni; Corporate Governance Bruno Giacomello
Roberto Ricciuti
Analisi della composizione del Consiglio di Amministrazione, diversità ed efficacia. Effetti dell'interlocking directorship. Analisi degli effetti di interventi legislativi e regolamentari di riforma.
Financial Economics G1-G3 - General Financial Markets (vedi classificazione  JEL )
JEL G11 - Scelte di portafoglio; Decisioni di investimento Bruno Giacomello
Roberto Renò
Quest'area di ricerca si occupa dello studio dell'allocazione ottica delle risorse, sia per le scelte di investimento che per le scelte di consumo, adoperando strumenti finanziari e assicurativi. Lo studio verte sia su aspetti metodologici (modellistica e calibrazione) che su aspetti pratici (impatto sulle scelte di breve e lungo periodo).
JEL G12 - Asset Pricing; Volumi di trading; Tassi di interesse obbligazionari Bruno Giacomello
Roberto Renò
Lo studio della valutazione dei titoli si concentra principalmente su due filoni: l'analisi dei tassi di interesse e dei contratti ad essi legati (obbligazioni e derivati), e l'analisi dei corsi azionari e dei fattori che ne determinano le variazioni.
JEL G13 - Prezzi di copertura; Prezzi di prodotti derivati Alessandro Gnoatto
Roberto Renò
Luca Taschini
Modelli di valutazione in ambito finanziario, con applicazioni alla definizione dei prezzi di prodotti derivati (plain-vanilla ed esotici), alla loro copertura, e all'analisi dei rischi collegati.
Game theory, economics, social and behavioral sciences 91G - Mathematical finance (vedi classificazione  MSC )
MSC 91G70 - Metodi statistici ed econometrici Marco Minozzo
Metodi statistici ed econometrici per la modellizzazione e l'analisi (data science) di dati economici e sociali; tecniche di machine learning per l'analisi di grosse basi di dati; sviluppo di software statistico.
MSC 91G80 - Applicazioni di altre teorie alla finanza (controllo stocastico, calcolo delle variazioni, equazioni differenziali alle derivate parziali, equazioni differenziali stocastiche, sistemi dinamici) Bruno Giacomello
Athena Picarelli
Tra le principali applicazioni del controllo ottimo stocastico c’è la finanza matematica. Infatti molti problemi di decisione sono formulati in termini di ottimizzazione su modelli dinamici stocastici in tempo continuo. Si tratta tipicamente di problemi di copertura, ottimizzazione di portafoglio, gestione del rischio, arresto ottimale.
Progetti
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
Does it promote economy and well-being? The impact of teleworking on environment and labour market outcomes Carlo Federico Perali, Eleftherios Giovanis Commissione Europea (Marie Curie fellowship) 01/06/15 24
Facing credit risk: a mathematical approach to risk measures and their management Immacolata Oliva Post-doc 01/09/15 36
Liquidità ad alta frequenza Roberto Renò Ricerca di Base di Ateneo 2015 01/01/17 24