Consiglio della Scuola di Economia e Management

Chair
Angela Broglia
Type of body
School Council
Administration office
Economics teaching and student services
Faculty
Economics and Management
Main Department
Economics
Other Departments
Business Administration Law
Tasks
Il Consiglio della Scuola di Economia e Management è composto da:
- il Presidente,
- i Direttori del Dipartimento di Economia Aziendale e del Dipartimento di Scienze Economiche (dai loro vicari in caso di loro indisponibilità),
- i Presidenti dei Collegi Didattici dei corsi di laurea e di laurea magistrale della Scuola,
- una rappresentanza elettiva degli studenti iscritti ai corsi di studio.
Inoltre, partecipano alle riunioni del Consiglio della Scuola:
- in qualità di uditore, il Rappresentante della macro-area “Scienze giuridiche ed economiche” del Presidio della Qualità di Ateneo,
- su invito, i Delegati nominati dal Presidente con funzione consultiva sulle delibere di specifica competenza.

Il Consiglio della Scuola esercita funzioni finalizzate allo svolgimento delle attività didattiche e formative e, in particolare:
a) delibera il piano dell’offerta formativa predisposto dai collegi didattici previo parere dei dipartimenti interessati;
b) delibera l’istituzione, la modifica e la disattivazione dei Collegi Didattici destinati ad organizzare le attività didattiche dei corsi di studio;
c) propone ai Dipartimenti i compiti didattici da affidare ai docenti incardinati;
d) assicura, attraverso intese, la docenza proveniente dai Dipartimenti non afferenti alla Scuola;
e) affida i contratti di docenza esterna;
f) esprime parere sulla programmazione in materia di reclutamento dei Dipartimenti, ai fini di valutarne la coerenza e l’integrazione con la programmazione didattica;
g) istituisce la Commissione paritetica docenti – studenti;
h) cura l’attivazione di un processo di autovalutazione annuale dei corsi di studio e successivamente predispone una relazione da sottoporre ai Consigli dei Dipartimenti interessati;
i) approva il Regolamento della Scuola;
l) esercita tutte le altre attribuzioni che ad essa sono demandate dalle norme della legislazione universitaria e dello Statuto, dal Regolamento Generale.