Alberto de' Stefani e lo sviluppo economico nel Veneto tra il 1925 e il 1943

Data inizio
1 ottobre 2004
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Scienze Economiche
Responsabili (o referenti locali)
Noto Sergio

La ricerca si propone di affrontare lo studio di alcuni importanti momenti dello sviluppo industriale veneto alla luce del contributo personale dell'ex ministro delle finanze, il veronese Alberto de' Stefani. In particolare, attraverso l'uso dell'archivio de' Stefani custodito presso la Banca d'Italia e di altri archivi veronesi, si intende verificare il ruolo svolto dall'economista veronese nella fusione tra la Banca Cattolica e la Mutua Popolare, nel sostegno alle imprese di produzione dello zucchero nella creazione di un osservatorio di Economia e Politica Agraria a Verona.
Questa attività "politica" sarà interpretata alla luce della vasta attività opubblicistica svolta dal De' Stefani nel corso di quegli anni.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Sergio Noto
Ricercatore