Local economic development (2017/2018)

Codice insegnamento
4S003742
Docenti
Carlo Federico Perali, Martina Menon
Coordinatore
Carlo Federico Perali
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
Lingua di erogazione
Inglese
Periodo
Secondo Semestre Magistrali dal 26-feb-2018 al 25-mag-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Questo corso introduce i concetti di sviluppo economico locale e delle comunità. Il corso ha una natura multidisciplinare e olistica che abbraccia i processi decisionali collettivi, la governance istituzionale, lo sviluppo sociale, l’utilizzo del territorio e la sostenibilità ambientale, il funzionamento dei mercati del lavoro e dei capitali e la distribuzione delle risorse tra generi e generazioni a livello delle comunità locali, regionali, nazionali e internazionali. Il corso introduce gli studenti alle principali teorie della crescita e dello sviluppo economico e sociale. Descrive il funzionamento dei mercati dei fattori che alimentano i processi di sviluppo includendo anche i beni pubblici e ambientali prestando un’attenzione particolare alla smart governance delle comunità, ai meccanismi di decisione collettiva, e alla gestione sostenibile del territorio e dell’ambiente. Gli studenti apprenderanno strumenti di pianificazione locale e di valutazione di impatto delle politiche pubbliche basato sull’utilizzo di matrici di compatibilità sociali aumentate per contenere aspetti relativi alla struttura occupazionale dei singoli settori dell’economia, all’impatto sulla sostenibilità ambientale, alla migrazione e alla mobilità dei lavoratori. Il corso si basa anche su un ampio ventaglio di casi studio.

Al termine del processo di apprendimento dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito conoscenze approfondite e capacità di comprensione applicate e utili alla risoluzione di problemi economico-sociali rilevanti, solida autonomia di giudizio, elevate abilità comunicative e eccellenti abilità di apprendimento al fine di poter applicare tali conoscenze alla risoluzione di problemi rilevanti per lo sviluppo economico locale sia a livello nazionale sia internazionale.

Programma

Teoria dello Sviluppo Economico Locale.
1. Definizione di sviluppo economico locale.
2. Teoria della crescita.
3. Economia spaziale.
4. Concetti di community markets.
Mercati dei Fattori delle Comunità Locali.
5. Mercato della terra.
6. Mercato del lavoro.
7. Mercato dei capitali finanziari.
8. Tecnologia e innovazione.
9. Servizi e beni non di mercato.
10. Governo locale e beni pubblici.
Istituzioni e l’Arte dell’Economia delle Comunità Locali.
11. Istituzioni e società.
12. Policy Modeling e il processo decisionale.
13. La pratica dello sviluppo economico locale.
Strumenti dell’Economia delle Comunità Locali.
14. Strumenti descrittivi di analisi dell’economia locale.
15. Strumenti inferenziali di analisi dell’economia locale: modelli a prezzi fissi.
16. Strumenti inferenziali di analisi dell’economia locale: modelli a prezzi endogeni.
17. Sguardo al futuro.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Phillips, R. and R.M. Pittman An Introduction to Community Development Routledge: New York 2009
Shaffer, R., S. Deller and D. Marcouiller Community Economics: Linking Theory and Practice Blackwell: Oxford England 2004
Bendavid-Val, A. Regional and Local Economic Analysis for Practitioners Prager Publisher, London 1991
Taylor, Ed. and I. Alderman Village Economies. The Design, Estimation and Use of Villagewide Economic Models Cambridge University Press, UK. 2006

Modalità d'esame

50% svolgimento di un lavoro scientifico applicato in inglese, 30% esercitazioni, 20% partecipazione in classe
Obiettivi delle prove di accertamento
La prova scritta è tesa ad accertare la conoscenza degli argomenti in programma e la capacità di applicare gli schemi logici alle diverse tematiche proposte.
La partecipazione in classe viene verificata attraverso la presenza attiva dello studente e la qualità dell'argomentazione con particolare riguardo alle letture scientifiche proposte durante il corso.
La capacità analitica viene verificata attraverso le esercitazioni da svolgere a casa sia a matita sia utilizzando il linguaggio Gams o Stata. L'approccio è di tipo "learning by doing."
Contenuti e modalità di svolgimento delle prove di accertamento
La prova scritta riguarda la redazione di un lavoro scientifico applicato scelto dallo studente in concerto con il docente su un tema attinente ai materiali presentati nel corso come da programma consegnato in apertura del corso allo studente e consultabile sul sito e-learning dedicato. Il lavoro scientifico viene discusso a fine corso con una presentazione professionale al cospetto di tutti gli studenti a cui è richiesta una partecipazione attiva e critica al lavoro presentato.
Gli studenti non frequentanti e ERASMUS sono pregati di prendere contatto con il docente all’inizio del corso per concordare le modalità delle prove di accertamento.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018